L’Azienda più Sincera del Mondo

Sono anni che vivo immerso tra pagine e account aziendali sui social network, e sono anni che vedo, leggo e mi interrogo di fronte ad alcuni contenuti che vengono proposti agli utenti.

E sono anni che penso a come sarebbe la pagina Facebook di un’azienda senza filtri, col coraggio di dire in modo chiaro e tondo (fin troppo) quelle che sono le agghiaccianti verità che si nascondono dietro una comunicazione improntata su storytelling, engagement e social care nei confronti dei clienti che li seguono sui social network.

Prende vita così L’Azienda più Sincera del Mondo, un brand cinico, schiavo delle logiche del business, poco convinto dell’utilità dei social, senza tempo da perdere in storytelling, senza voglia di aprire un vero canale di dialogo con i clienti, senza voglia di ascoltare le indicazioni di un povero social media manager.

Un’azienda che vuole spendere poco affidando la Brand image a un cugino del direttore vendite che si è appena diplomato grafico pubblicitario.

Un’azienda che, tuttavia, prova giorno dopo giorno a intrattenere i suoi followers con contenuti originali e creativi. Ma non riesce a trattenere la propria sincerità, che si palesa continuamente in ogni sua parola.

Un’azienda che vuole fatturare, non ricevere tanti “mi piace”. Che vuole assistere i propri clienti, ma solo in orario d’ufficio. Che vuole proporre degli sconti incredibili per poter rinnovare finalmente il parco macchine dei dirigenti. Che invita tutti a comprare i propri prodotti, anche se sono scadenti.

Un’azienda giovane e dinamica, leader del proprio settore, che ha sempre unito la passione per il lavoro alla volontà di innovazione, in modo da offrire una gamma di servizi a 360° in grado di soddisfare le esigenze del cliente. Parcheggio gratuito, prezzi incredibili, preventivo gratuito, convenienza e cortesia.

 

La trovate su Facebook —-> https://www.facebook.com/laziendapiusinceradelmondo

E su Instagram —> https://www.instagram.com/aziendapiusincera/

 

Visite: 3098
Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *