Creare una Pagina Facebook? Da oggi è più semplice!

71 Flares Twitter 23 Facebook 36 Google+ 0 LinkedIn 12 Pin It Share 0 71 Flares ×

Se alcuni giorni fa ci chiedevamo che fine avesse fatto il tasto “Crea nuova pagina” su Facebook (ancora non lo sappiamo di preciso), oggi notiamo una grossa e piacevole novità nell’interfaccia di creazione (qui http://www.facebook.com/pages/create.php): è più semplice scegliere quale categoria assegnare alla Page che stiamo per creare e le sottocategorie sono molto più dettagliate rispetto al passato.

Molto interessante infine la possibilità di fornire in maniera precisa l’indirizzo fisico dell’attività commerciale per la quale si crea la Facebook Page in modo tale che sia possibile registrarsi all’interno della stessa grazie al servizio di geolocalizzazione interno a Facebook Places.

Ora, le domande sono 2: quando rimetteranno la possibilità di creare un pagina facilmente senza dover sapere a memoria l’URL esatto? E, soprattutto, tra le sottocategorie disponibili (cat. “Azienda locale o luogo di interesse”) c’è un misterioso “STOP AL TRANSITO”..cos’avranno voluto dire??

———-

Aggiornamento: Se vuoi trasformare il profilo personale in una Pagina Facebook, ora è possibile! Leggi qua http://www.davidelicordari.com/come-trasformare-un-profilo-personale-in-una-pagina-facebook/

 

 

 

Tag:

Categories : Facebook, Primo Piano

About the author

Davide Licordari è Social Media Strategist e si occupa di strategia sui Social Media, Community Managing e Pubbliche Relazioni Digitali presso l'agenzia torinese Seolab. Si è occupato di Social media Marketing per Gruppo Benetton, Seat PG, Bakeca.it, Autogrill, Hp Italia, Il Secolo XIX, Panino Giusto e molti altri. Papà di Twitterpedia, Twitstupidario e dei TweetAwards. Più informazioni sull'autore Segui questo blog su Facebook
Loading Facebook Comments ...

5 Responses to “Creare una Pagina Facebook? Da oggi è più semplice!”

  1. Tweets that mention Creare una Pagina Facebook? Da oggi è più semplice! su Davide Licordari -- Topsy.com gen-31, 2011

    [...] This post was mentioned on Twitter by Davide Licordari and Denis Bondioli, Scheke. Scheke said: Creare una Pagina Facebook? Da oggi è più semplice!: Se alcuni giorni fa ci chiedevamo che fine avesse f… http://bit.ly/i9WnV7 #social [...]

  2. Marco Bottigliero mar-31, 2011

    me lo chiedevo anch’io, ho trovato la pagina pubblica della stazione centrale di napoli http://it-it.facebook.com/pages/Stazione-Centrale-di-Napoli/155153327841053?sk=wall
    e rientra proprio nella categoria “stop al transito” :-)

  3. Davide Licordari mar-31, 2011

    AHAHAH perchè ti fermi li e non ne esci più?

  4. Marco Bottigliero mar-31, 2011

    qui a Napoli può anche capitare, sempre che non ti lascino prima in mutande :-)
    cmq, come puoi vedere dall’elenco in basso, pare sia una prerogativa di molte stazioni. a questo punto credo che questa dicitura voglia segnalare punti non ancora accessibili perché temporaneamente interessati da lavori (è il caso della stazione di napoli) o vecchie stazioni dismesse, come questa qui http://it-it.facebook.com/pages/Eastern-Area-railway-line/102570099820914

    http://it-it.facebook.com/pages/Vauxhall/150220828348009
    http://it-it.facebook.com/pages/Anderson-railway-station-Victoria/119197061459265
    http://it-it.facebook.com/pages/Walthamstow-Central/110388255680064?sk=info
    http://it-it.facebook.com/pages/Roma-Quattro-Venti-railway-station/129979857044172
    http://it-it.facebook.com/pages/Lehavim-Railway-Station/116379235075768

  5. Davide Licordari mar-31, 2011

    Diciamo che sarà solo un’orrenda traduzione in italiano della versione inglese..Prima o poi mi verrà voglia di controllare davvero :P W lo Stop al Transito!

Leave a Reply

71 Flares Twitter 23 Facebook 36 Google+ 0 LinkedIn 12 Pin It Share 0 71 Flares ×